IMG_8780_Il 2 agosto 2013 si è svolto nei locali del Dipartimento per le relazioni esterne del patriarcato di Mosca l’incontro del Vice Presidente dello stesso Dipartimento, archimandrita Filaret (Bulekov), col Segretario Generale della Conferenza Episcopale Spagnola, il vescovo ausiliario di Madrid Juan Antonio Martinez Camino, che è a Mosca in visita privata.

Alla riunione hanno partecipato anche il Vice Segretario della Conferenza Episcopale Spagnola, sacerdote Jose Gasco, il  segretario generale della Conferenza dei Vescovi Cattolici della Russia Rev. Igor Kovalevsky, e il funzionario della segreteria per le relazioni inter-cristiane del Dipartimento, diacono Alexij Dikarev.

L’archimandrita Filaret ha illustrato all’ospite, in visita a Mosca per la prima volta, la storia del monastero di San Daniele e del Dipartimento per le relazioni esterne.

Durante la conversazione, p. Fialret ha espresso soddisfazione per lo sviluppo positivo dei rapporti tra il Patriarcato di Mosca e la Chiesa cattolica romana, sia ai vertici che al livello dei singoli paesi o diocesi. A titolo di esempio, si è riferito alla proficua collaborazione tra le strutture della Chiesa cattolica e delle parrocchie russe ortodosse in Spagna.

Le parti hanno convenuto che nelle attuali condizioni di secolarismo estremo in cui si trovano i paesi europei, la collaborazione tra ortodossi e cattolici per la tutela dei valori tradizionali cristiani e la testimonianza comune di Cristo nel mondo contemporaneo è di particolare importanza. In tale testimonianza, sia per la Chiesa russa che per la Chiesa cattolica spagnola, grande valore ha l’esperienza dei nuovi martiri del XX secolo.